Italian

Biografia di Ernesto Bergagna

Fasi della sua vita ed elenco delle sue opere principali
1902.- Nato a Bressa di Campoformido (UD) il 13 Giugno da Giovanni Bergagna (n. 23.III.1865 - + 19.V.1908) e da Zuliani Maria Domenica (n. 8.XII.1872 - + 6.I.1957).Quarto di sei fratelli: Vito (n. 4.V.1893 e morto sul Podgora durante la prima guerra mondiale il 23.XI.1915); Amico (n. 19.III.1896 e morto il 16.XI.1918 durante l'epidemia di spagnola mentre era in casa dopo essere fuggito dal campo di prigionia); Remo (n. 30.VI.1898 e morto in Francia a Montauban il 5.VIII.1971) e seguito da Renzo (n. 22.X.1906 e morto a Bressa il 25.05.1996) e da Giovanna (n. 20.IX.1908 e morta a Bagnaria Arsa, UD. il 1.XII.1983).

1912.- Viene accompagnato a Udine dal nonno materno Clemente Zuliani (nato il e morto a Bressa il 1.IV.1922) dal pittore Leonardo Rigo, che fu il suo primo maestro. Costui era l'autore delle Stazioni della Via Crucis della Chiesa parrocchiale di Bressa. Il pittore Leonardo Rigo morì nel 1914. Il Bergagna aveva già rivelato la sua spiccata attitudine al disegno durante le scuole elementari ed i suoi insegnanti lo avevano sollecitato a proseguire nello studio della pittura.

1915-19.- Frequenta le scuole serali Giovanni da Udine", alle quali era stato iscritto dal nonno Clemente, che riesce a risparmiargli il primo anno, per merito di un profilo a matita eseguito a sua madre.

1920.- Nel Settembre copia la Via Crucis della Chiesa Parr.le (dipinte, come detto, da Leonardo Rigo) in formato metà dell'originale, per il Parroco di Bressa don Francesco Lucis.

1921.- Il 7 Aprile si trasferisce a Pordenone, dove diventa allievo del prof. Tiburzio Donadon, con il quale lavora anche a Portogruaro.

1922.- Nel Gennaio dipinge a Bagnaria Arsa. E’ il 25 di Aprile quando arriva nel salone di Via Filangeri 12 a Milano proprio nel momento in cui Mons. Giuseppe Polvara sta aprendo le porte della Scuola "Beato Angelico" appena fondata.

1923.- Il 15 Gennaio visita la Permanente a Milano, dove espone presso la R. Accademia di Brera un quadro dal tema: "Il trasporto di una martire". - Esegue una pala d'altare per i Servi di Maria, rappresentante i 7 Fondatori (aiutato dal pittore Vanni Rossi, suo maestro di pittura alla Scuola).

1925.- Dipinge affreschi nella chiesetta del cimitero di Malgrate (CO) con Garavaglia. - S. Teresa del Bambino Gesù e S. Giuseppe in S. Vincenzo in Prato a Monza. - Un Sacro Cuore di Gesù per la Chiesa di S. Pietro in Sala a Milano. - Lunetta per cartone musaico dei SS. Quirico e Iulitta ad Alessandria.

1926.- Melegnano (MI). Affresco dell'Annunciazione sull'esterno della chiesa ed un graffito nel cimitero. - Germanedo, sopra Lecco: dipinge la chiesetta a Campo de' Boi con gli allievi della Scuola.

1928.- Esecuzione a tempera de: "i 7 Sacramenti" a S. Pietro al Monte per immaginette poi pubblicate dalla Scuola.

1929.- Ritorna a Bressa dove si sposa con Zuliani Luigia (n. 26.XII.1903 e morta a Padova il 11.XI.1955). Dipinge un affresco nel cimitero di Pasian di Prato (UD); stendardi per la parrocchia di S. Giorgio di Udine ed una pala nella chiesetta di S. Anna di Vallarsa (AT). Tema: la Sacra Famiglia. Segue un lungo periodo di malattia. 1930-1950 – Litanie Lauretane. Illustrazione delle Litanie della B. Vergine dipinte ad olio su compensato cm. 40 x 60, ora ubicate nel corridoio d’ingresso della SBA a Milano. Si tratta delle 60 invocazioni alla Madonna recitate nel S. Rosario. Di queste è stata pubblicata una raccolta nel 1955 con il titolo: "Cantico Mariano". 1931 – Il sogno dei progenitori. Olio su tela cm. 145 x 200 dipinto a Bressa e trasportato a Milano negli anni ’50 dal figlio Gianni. Ora si trova nella chiesa della SBA a Milano.

1931.- Tre mesi a Montauban (Francia) con il fratello Remo colà emigrato. In seguito a Roueil, nei dintorni di Parigi, quindi a Nanterre. Partecipa alla Mostra Internaz. d'Arte Sacra presso la Scuola B. Angelico con numerose opere.

1932.- Frequenta lo studio di M. Sabatté e si iscrive agli "Indipendents". Per campare il lunario comincia ad eseguire dei ritratti. Partecipa alla V^ e VI^ Expos. Artistique Medaillem Milit. a Nanterre, Paris, prima con 31 e poi 30 opere, mentre lavora presso la fabbrica di colori Stic B., sempre a Nanterre.

1933.- Esegue i primi schizzi per i "Giorni della Creazione".

1934.- Esecuzione ingrandimenti ad acquerello di microbi per il Dott. Ducosté e Dott. Abelly; qualche ritratto e paesaggi. - Affrescata lunetta esterna della Cappella votiva di Bressa; tema: l'Immacolata.

1935.- Mostra personale nel palazzo dell'Ass. Catt. di Udine con oltre un centinaio di opere. - - Ritratto per S.E. Mons. Arcivescovo di Udine e per S.E. il Prefetto Testa. - Altri ritratti e paesaggi e molti quadri delle Litanie.

1936.- III^ Mostra di Belle Arti a Udine. Mons. Polvara, che desiderava che gli insegnanti lavorassero sempre insieme agli allievi, lo chiama a Milano ad insegnare presso la Scuola Beato Angelico. In quell'anno dipinge la Cappella dell'Addolorata nella chiesa di S. Maria Beltrade in Milano con l'ex allievo Bolis Egidio. - Dipinge anche il "Cristo Re" nell'abside della chiesa di Masano (BG). L'allievo Coppini esegue le decorazioni. Da quest'anno continuerà a vivere ed a lavorare sempre a Milano presso la Scuola Beato Angelico, insegnando pittura, copia dal vero e figura durante l'anno scolastico nella Scuola d'Arte prima e nel Liceo Artistico poi, e preparando i cartoni dei lavori che eseguirà durante l'estate, spesso coadiuvato dagli allievi dell'ultimo anno. Partecipa alla mostra nazionale delle visioni pittoriche del Pasubio a Schio, inaugurata da S.M. il Re (4 opere vendute). Alla Mostra Artigiana di Gemona (UD) espone i giorni della Creazione.

1937.- Cartoni e prima parte dell'esecuzione dell'abside in musaico nella chiesa di Giussano (MI), con i pittori Marzorati e Colombani. Tema: "Il Buon Pastore".

1938.- Cappella Beata Caterina da Pallanza e Beata Giuliana nella prepositurale di Pallanza (NO). Alla fine dei lavori si ammala di nuovo.

1939.- Chiesa di S. Maria Beltrade a Milano: cappella di S. Giuseppe con Blis Egidio. 1939-40 – Trasfigurazione, dipinto nell’abside della cappella SBA a Milano.

1940.- Bozzetti scenografici per il Teatro alla Scala per l'operetta "Le Vergini Prudenti e le Stolte" di Galliena, eseguiti da Grilli. - Musaico con Don Cinti e Bolis nella Cappella Radice a Busto Arsizio (VA).

1941-43.- Cappella del Seminario Teologico Pio XI a Venegono Inferiore (VA), tema: l'Immacolata. Aiutato nelle decorazioni anche dai Seminaristi. Questo lavoro lo impegna nel periodo estivo per ben quattro anni.

1943.- Tela ad olio "Madonna" per la chiesa di S. Casciano a Pisa.

1944.- Affresco del Battistero della chiesa di S. Edoardo Re a Busto Arsizio (VA) e cappella della B. Vergine del Rosario e del S. Cuore col figlio Gianni. - Cappella a S. Maria Beltrade di Milano con Filippini Genesio. 1944-45 – Crocifisso – S. Benedetto – Mons. Polvara e le due comunità religiose, maschile e femminile nella cappella SBA a Milano. Affresco cm. 250 x 240.

1945.- Musaico della Cappella Radice nel cimitero di Busto Arsizio (VA) con Don Cinti.

1946.-Musaico della cappella Juker nel Cimitero Monumentale di Milano. - Affresco della Sacra Famiglia nel Ricovero Mocchetti di Legnano (MI). - L’Annunciazione nella Cappella Votiva di Bressa.

1947.- Musaico in una lunetta della chiesa di S. Babila a Milano.

1948.- Navata della Cappella dei Caduti "N. S. di Lourdes" a Bressa: n° 8 quadri in affresco col figlio Gianni, compresa l’Annunciazione dipinta nel 1946. - Cappella dell'Ospedale di S. Anna di Castelnovo (RE): n° 6 angeli.

1949.- Abside della chiesa di Cedernapoli, Monza (Mi). Tema: la Sacra Famiglia. Affresco eseguito con gli allievi della Scuola: Pastori, Lisotto, Calloni e con Gianni. - Una Madonna per le Suore dell'asilo di Corsico (MI).

1950.- Abside della Parr.le di Gratosoglio a Milano. Tema: Cristo Re, S. Barnaba, S. Ambrogio ed i 24 Seniori, con Pastori, Carugati ed il nipote Franco Zuliani.

1951.- Abside della chiesa di Barlassina (MI). Tema: Cristo Re, la città di Dio e l'Agnello. Affresco eseguito con gli allievi Pilon, Pastori, Lisotto e i 2 Legnani. In questa chiesa i lavori sono proseguiti anche nel 1952. - Musaico "Immacolata" per i Cappuccini di Pontremoli (MC). - Affresco di una lunetta nella chiesa di S. Stefano Arno. - Abside della chiesa di Seseglio Pedrinate (Svizzera). Tema: "Cristo Sacerdote e Sacra Famiglia". - Una tela con Madonna e Gesù Bambino e S. Giuseppe per la chiesa di Castelbellino (AN).

1952.- Affresco a Cavenago d'Adda (MI): "S. Pietro che riceve le chiavi". - Chiesa di S. Giuseppe a Iesi: trittico "Madonna, S. Francesco e S. Caterina". - Chiesa delle Suore Misericordine di Lecco: decorazione con don Marco, Giacobbe e allievi. - Tela ad olio "Madonna" per i Padri Bianchi di Milano. - Battistero della Parr.le di Gradella a Pandino di Lodi (CR).

1953.- Grande abside nella chiesa arcipretale di Montecarotto (An) con allievi Maltempi, Lisotto e Lauro Gabrielli. Tema: "Cristo Re ed Angeli". - Tela "Crocefissione" per l'ospedale di Cernusco sul Naviglio (MI).

1954.- Decorazione Battistero della Parr.le SS. Nabore e Felice a Milano. - Abside del Santuario della Madonna della Misericordia a Masate (MI). - Restauro della Madonna "Codâr" a Bressa il 31 Agosto '54. Durante l'estate insieme al figlio espone a Roma "le Litanie" per raccogliere sottoscrizioni alla pubblicazione. Il 30.X.1954 l'Osservatore Romano parla delle Litanie. - Tela "Immacolata" per l'orfanotrofio di Rovigo. - Tela "Buon Pastore" e "S. Ambrogio". - Affresco nella cappella cimiteriale "Famiglia Marino" a Torino, tema: Cristo risorto. - Cartoni per vetrata: "Assunta" per il Duomo di Piacenza. - Decorazione Santuario della Madonna del Boden ad Ornavasso (NO) con Gianella e fra Armando. Questo lavoro continuerà fino al 1956. - Pubblicazione delle Litanie Lauretane, raccolte nel "Cantico Mariano", da parte della Scuola Beato Angelico.

1955.- Cartone musaico "Cristo risorto" per Cassano Magnago (VA). - Decorazione chiesetta della casa per noviziato delle Suore dell'Immacolata a Burolo di Ivrea (TO), con fra' Armando.

1957.- "S. Cuore": dipinto su masonite cm. 150 x 250 per la Parr.le di S. Gregorio a Milano.

1958.- Jesum nobis ostende: affresco nell’abside della cappella delle Suore della Carità d’Ivrea a Monopoli (BA) con Bertin Elia: Madonna con 12 Angeli. - Battistero di Boffalora (?): affresco con Pastori. - Decorazione con S. Cuore e 6 Angeli nella Cappella ricovero anziani e 14 tavole Via Crucis a Sale (AL). – Olio su tela "Regina Palmæ" e disegno simboli vetrate a Palmanova (UD). - Olio su tela "S. Giuseppe Lavoratore" alla Parrocchia omonima di Cinisello Balsamo (MI). - Tela "S. Giovanni Bosco" a Busto Arsizio (VA). - Tela "S. Rita" e "S. Antonio" a Bruzzano (MI). - Partecipa su invito e vince al concorso delle ACLI a Roma per "la Madonna del Lavoro".

1959.- Affresco dell'abside della chiesa di S. Paolo Apostolo a Giandeto (RE) con Ignazio. - A Boffalora Ticino (MI): "Incoronazione di M. Vergine" con Virgili e Germano. - Affresco esterno su casa "Visitazione della B.Vergine" mq. 8,50 a Cesano Maderno (MI). - Affresco di S. Daniele martirizzato per la chiesa di Mulazzano (MI). - Per la chiesa di Mons. Maggiolini a Rho (MI): Eterno Padre con 7 Angeli (olio su masonite) e Battesimo di Gesù (olio su tela). - Buon Pastore nell’abside della chiesa Parr.le di Bardonecchia.

1960.- Tela ad olio per la Casa del Sole a Milano: "Cristo tra i bimbi". - Una Sacra Famiglia per le Ancelle del Santuario di Monopoli (BA). - Cartoni per musaico per la chiesa della SS. Trinità di Busto Arsizio (VA). - Per mons. Maggiolini Prevosto di Rho: Natività di Gesù e Resurrezione (entrambe olio su masonite). - Crocifisso con Santi, olio su tela per la Cappella dell’Oratorio Maschile di Cassano d’Adda. - Per la Cappella delle Suore Istituto Palazzolo di Milano tre quadri ad olio su masonite: Sacro Cuore, Sacro Cuore e 2 Angeli e B. Vergine Imm. - Crocifisso con B.V. e S. Giovanni e Angeli, dipinto su legno per la Cappella Seminario Vescovile di Marola (RE). - Crocifisso con sfondo panoramico (a calce e cemento) al vero per la Cappella della Chiesa alla Bovisa (MI).

1961.- S. Ambrogio e S. Carlo. Due dipinti ad olio su tela per la Cappella Istituto Suore Palazzolo – Milano.

1962.- Abside con Cristo Re nella chiesa del Villaggio SNIA a Cesano Maderno (MI), aiutato da Don Morosi. - Battesimo di Gesù e Santi, Deposizione, Resurrezione nel Battistero della Chiesa Parr.le di Brugherio (MI). - Eterno Padre, Gesù nell’orto degli ulivi, Presentazione di Gesù al Tempio per la Cappella del Crocifisso nella Chiesa Parr.le di Maresso (CO). - Bozzetto per decorazione Chiesa Parr.le di Velate (MI) – esecuzione pittori Pastori e Pilon.

1963.- Profeta Elia (olio su tela) per il Monastero SS: Trinità di Jesi. - Immacolata e S. Giuseppe, 2 quadri ad olio su masonite per la Cappella Casa di Riposo di Vercelli. - Crocifisso con B. Vergine e S.Giovanni dipinti su croce di legno per le Monache Agostiniane di Voghera. - Battesimo di Gesù nel Battistero della Chiesa Parr.le di Metanopoli a Milano. - Annunciazione, 2 figure scontornate su masonite per la Chiesa Snia di Cesano Maderno (MI). - Cartoni per musaico per i Saveriani di Parma. - Cartoni per musaico della SS. Trinità per la chiesa di S. Edoardo a Busto Arsizio (VA). Esecuzione di Marelli ed allievi.

1964.- B.Vergine del Carmelo e Regina Pacis, 2 quadri ad olio su tela per il Monastero SS. Trinità di Iesi. B.Vergine. - Assunta, quadro per Mons. Ferruccio Bizzozero di Milano. - Annunciazione, olio su tela per la Cappella dell’Ospedale Civico di Bollate (MI).

1965.- Cartoni e bozzetti per vetrocemento nella chiesa degli emigranti a Mulhouse (Francia). - Ritratto a Mons: Damiani di Palmanova (UD). - Crocifissione con la Maddalena nell’abside della Cappella delle Suore Canossiane a Cassano d’Adda. - Restauro della Cappella di S.Carlo nella Chiesa di Nerviano (MI). - Immacolata, su masonite, per la Cappella delle Suore, Ospedale di Bollate (MI). - Restauro Cappella Battistero, Chiesa Parr.le Di Costa Lambro (MI). – Restauro parziale abside Cappella Oratorio Femm. di Agrate Brianza (MI). – Annunciazione e Natività, " quadri per Sac. Ambrogio Gianotti di Busto Arsizio (VA). – S.Giuseppe per il Rettore del Collegio Arciv.le di Cantù (CO).

1966.- S.Luigi, S.Domenico e S.Caterina, 3 quadri su tela per le Suore Domenicane di Via Vigliani 51, Milano. – Annunciazione e altri Santi nell’abside della Chiesa Parr.le di Monti (SS). – Crocifisso con B.Vergine e S.Giovanni su compensato per la cappella dell’Ist. Salesiani di Milano. – Battesimo di Cristo, dipinto su tela per Chiesa Parr.le di Castelbellino (AN). – B.Vergine, S.Carlo, S.Cassiano, dipinto su tela per la Chiesa Parr.le di Costa Masnaga (MI). – Ritratto Card. A.I.Schuster per Don Mario Colombo a Lentate sul Seveso (MI). – S.Giuseppe con sfondo Casa di Nazareth per la Chiesa di S.Calocero a Sale (AL).

1967.- Bozzetti per vetrocemento nella Parr.le Regina Pacis a Milano. - Grande pala "Regina del S. Rosario", quadro su tela per Mons. Maggiolini di Rho (MI). – B.Vergine, S.Domenico Savio, S.Maria Goretti dipinti a tempera su masonite per la Cappella dell’Oratorio Parr.le di Valgreghentino (LC).

1968.- Due dipinti su masonite a tempera per Valgreghentino (LC): S.E. il Card.A.I.Schuster con i giovani e Crocifisso con B.Vergine e S.Giovanni. - Due tele ad olio per Boffalora Ticino (MI): S. Carlo tra gli appestati e S. Defendente. - Bozzetti di Santi e Apostoli per vetrocemento nella Parr.le di P.zza Frattini a Milano.

1969.- S. Giuseppe bizantineggiante tipo "Mater mea fiducia mea" per Seminario di Venegono (VA). - Bozzetti per vetrocemento. - Una "Deposizione" a Galliavola (PV) e restauri 14 tele della Via Crucis. – Quadro di S.Mario per Sac. Mario Cazzaniga di Monza.

1970.- Grande tela "Battesimo di Gesù" per la Chiesa Parr.le di Ottobiano (PV). - Restauro Madonna del Rosario del 1609 per Galliavola (PV). - Bozzetti per i Francescani di Bari. - Bozzetti per vetrocemento in una chiesa dell'isola di Malta.

1971.- Restauri vari. Paesaggi tra Montauban e Lourdes in Guascogna (Francia). - B.Vergine e S.Giuseppe con Bambino, 2 dipinti su masonite per la Cappella delle Suore Casa Galetti di Arosio (CO).

1972.- Restauro deposizione. - Via Crucis per la cappella delle Suore del Seminario di Pesaro.

1973.- Tre ritratti di S. Teresa, uno di M. Maddalena e quattro di carmelitane per il Carmelo del Friuli a Montegnacco (UD). - Restauro di un affresco di S.Stefano sulla facciata della Chiesa Parr.le di S.Stefano Arno (VA). - S.Mario, quadro per Don Mario Carzaniga di Locate Triulzi (MI).

1974.- Ultima Cena su masonite per il Monastero dei Benedettini di Pontida. - B.Vergine, dipinto su masonite per La Nostra Famiglia di Pontelambro (CO).

1975.- S. Cipriano, tela per la Chiesa Parr.le di S. Cipriano, Milano.

1976.- Restauro di una Cappella nel Cimitero di Mesero (MI).

1977.- Trasfigurazione. Decorazione absidale nella Cappella SBAM di Civate (LC). – B.Vergine su eternit con colori acrilici, Comune di Pescate (LC).

1979.- Trasfigurazione. Decorazione nella Cappella Apostolato Liturgico, Pianderuine.

Da questo momento la sua attività è proseguita solo con bozzetti, schizzi e restauri.

E’ morto nel 1991, il 17 Settembre presso la Scuola Beato Angelico di Milano