Italian

CARTA FAMIGLIA

Riferimenti normativi: Art. 10 L.R. 7 luglio 2006, n. 11 “Interventi regionali a sostegno della famiglia e della genitorialità”; Regolamento regionale per l’attuazione della Carta Famiglia, approvato con DPReg. del 30/10/2007 n. 347, da ultimo modificato con DPReg. del 09/03/2016, n. 10.

COS'È
La Carta Famiglia è uno strumento a sostegno delle famiglie con figli a carico.
La Carta viene rilasciata dal Comune di residenza ai nuclei familiari con almeno un figlio a carico e in cui almeno uno dei genitori sia residente nel territorio regionale da almeno 24 mesi.
A seconda del numero di figli a carico, viene assegnata la fascia di intensità del beneficio (bassa a chi ha un solo figlio, media a chi ne ha due, alta a chi ne ha tre o più).
La fascia di appartenenza determina la misura dell’agevolazione: maggiore è il numero dei figli, maggiore sarà il beneficio.

 

REQUISITI
Il nucleo familiare deve essere in possesso di un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE di tipo ordinario) non superiore a 30.000 euro.


MODALITA’ DI RICHIESTA
La Carta Famiglia può essere richiesta al Comune di residenza durante tutto l’anno. La Carta Famiglia scade 12 mesi dopo la sua emissione, poi va rinnovata.

La Carta Famiglia può essere richiesta anche tramite il sistema informatico Istanze OnLine, attraverso l'apposito link  (Sistema Istanze OnLine). Per effettuare la richiesta è necessario essere in possesso di SPID (Sistema pubblico di Identità Digitale) o di CRS (Carta Regionale dei Servizi).

La domanda, redatta sull'apposito modulo, può essere consegnata direttamente allo

Sportello amministrativo del Servizio Sociale (venerdì dalle 10.00 alle 13.00)

oppure al Protocollo comunale (da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e martedì dalle 17.00 alle 18.30)

 

Per maggiori informazioni - Sito della Regione Friuli Venezia Giulia

BENEFICIO ENERGIA ELETTRICA 2019

IL BENEFICIO NON VERRA' ATTIVATO

Si informa che quest’anno il beneficio regionale di riduzione dei costi per i servizi di fornitura di energia elettrica legato a Carta famiglia non verrà attivato.

 Alla luce della sospensione dei servizi educativi e scolastici legati all'emergenza sanitaria covid 19 e alla forte richiesta di avviare servizi dedicati ai bambini per il periodo estivo la Regione per quest’anno ha deciso di finanziare e sostenere le esigenze di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle famiglie, attivando il beneficio di Carta famiglia relativo all’accesso ai servizi socioeducativi e di sostegno alla genitorialità.