DOTE FAMIGLIA

La Dote Famiglia è un contributo regionale rivolto ai figli minori fino ai 18 anni non compiuti per incentivare la fruizione di prestazioni e servizi di carattere educativo, ludico e ricreativo e per conciliare i tempi di vita familiare con quelli lavorativi. Il contributo può essere richiesto solo dal richiedente/titolare di Carta famiglia.

Per l’anno 2022 il contributo potrà essere richiesto per le spese già effettuate a partire dal 1° gennaio 2022.

 

La domanda di Dote famiglia si trasmette esclusivamente in modalità online attraverso il front end  dedicato, a partire dal 12 luglio ed entro il termine del 31 dicembre 2022.

N.B. Nel caso di richiesta di attivazione/rinnovo della Carta Famiglia, si consiglia di non presentare contestualmente la domanda di Dote famiglia per evitare possibili disguidi nel software di elaborazione delle richieste.

La domanda va fatta un’unica volta per tutte le spese già sostenute per tutti i figli minori a carico del nucleo familiare nell’anno di riferimento.

Sono ammissibili le spese sostenute dal 1° di gennaio al 31 dicembre 2022.

La spesa sostenuta dev’essere comprovata da idonea documentazione giustificativa (a titolo di esempio: fattura, ricevuta) e dall’effettivo pagamento (a titolo di esempio: bonifico, ricevuta quietanzata).

La documentazione giustificativa della spesa deve soddisfare i seguenti requisiti:
• essere intestata a uno dei soggetti inseriti nel nucleo familiare;
• contenere l’indicazione espressa della tipologia di prestazioni e servizi riconducibili a quelli previsti;
• riportare i nominativi dei minori che accedono alle prestazioni e servizi. 

La documentazione relativa ai pagamenti effettuati deve:
• essere riconducibile alle prestazioni e servizi previsti;
• riguardare pagamenti già effettuati alla data di presentazione della domanda;
• nel caso di figli minori che compiono 18 anni nel corso del 2022, essere effettuata prima del compimento della maggiore età.

Si evidenzia pertanto che alla domanda devono essere allegate sia la/le fattura/e, ricevuta/e sia la documentazione comprovante l'effettivo pagamento (bonifico/i ecc.).

 

Per maggiori informazioni si rimanda alla pagina dedicata del sito della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia